Morosità in bolletta, saremo costretti a pagare i debiti dei morosi?

Negli ultimi giorni si è diffusa la notizia, sui giornali e sui social, che le bollette di energia elettrica non pagate e insolute saranno a carico degli altri utenti, costretti a pagare i debiti dei morosi. Si è parlato anche di 35 euro di rincari per le bollette inevase da parte di clienti morosi nei confronti dei distributori di rete e stime attorno al miliardo di euro dell'insoluto totale delle bollette elettriche non pagate dai morosi.

Delibera 50/2018 dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera).


L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) è intervenuta con un comunicato  spiegando che il provvedimento è esclusivamente finalizzato a reintegrare gli oneri di sistema a seguito del mancato versamento da parte di alcune imprese venditrici e non di altri clienti morosi.

Il relativo impatto sulle bollette dei consumatori finali non è ancora stato quantificato da ARERA, ma in ogni caso l’Autorità ha precisato che sarà molto contenuto (all’incirca il 2% degli oneri di sistema, e non certo 35 euro).

Comunicato Stampa: Elettricità: su oneri generali provvedimento solo per particolare casistica a seguito decisioni giustizia amministrativa